Marongiu

Un recinto pieno di stelle

A Villa Verde domenica 24 novembre alle 18.00, nell’ex Frantoio in via Notaro Salis 10, la Biblioteca Gramsciana Onlus e Boghes, in collaborazione con la Nur  e il Comune di Villa Verde, presenta Un recinto pieno di stelle, mostra personale di Ilaria Marongiu. Formatasi all’Accademia di Belle Arti di Brera, laureandosi in pittura e successivamente specializzandosi in Didattica dell’Arte, attualmente insegna Disegno e Storia dell’Arte nei Licei. Dopo il percorso artistico degli anni accademici milanesi il linguaggio artistico della Marongiu si definisce grazie agli eventi laboratoriali, agli approfondimenti documentaristici, espositivi e seminariali da lei stessa ideati. Le tematiche in continuo sviluppo partono dall’analisi fenomenologica degli archetipi formali come principi di nascita della coscienza. Ilaria Marongiu così motiva la scelta del titolo della mostra “Perché recinto? Luogo delimitato, raccolto. Luogo di riflessione. Recinto separato nell’accezione di temenos dove il sacro è ciò che viene inserito/immesso al suo interno. Ciò che viene “isolato” dal resto delle cose diviene sacro, acquisisce un’aura poiché si distingue dal caos e può essere meglio compreso. Questo recinto va pensato anche come metafora più ampia di luogo espositivo, modificando l’assetto del rapporto tra fruitore e opera d’arte (sempre metaforicamente parlando) il recinto diviene luogo in cui le opere (le stelle) guardano e avvolgono l’osservatore. L’azione del guardare diviene reciproca, relazionale, auto-scopritiva. “Le stelle” ci conducono alla ricerca del nostro Temenos come spazio vitale reale e relazionale. Nei recinti ogni essere animato costruisce la sua storia. ” Per ben due mesi, dal 24 novembre al 26 gennaio 2020, la mostra osserverà il seguente orario di apertura al pubblico: lunedì 8.30-12.30 / 15.00-19.00; mercoledì 8.30-12.30 / 15.00-19.00; giovedì 15.00-19.00. Sono previste anche due performance con l’artista domenica 8 dicembre e domenica 12 gennaio 2020. Finissage domenica 26 gennaio 2020. Per ulteriori informazioni e dettagli contattare la segreteria organizzativa: bibliotecagramsciana@libero.it , cell. 3493946245 – 3331453890 e   https://www.facebook.com/events/733601680384562/?notif_t=plan_user_invited&notif_id=1573322926954822       Luigi Manias

Tags: No tags

Comments are closed.